logo Ventouris Ferries

Italia-Albania | Italia-Grecia

Corfù

È COLLEGATA CON:
BARI– (Corfù – Bari) – Book Now
CEFALONIA Sami – (Corfù – Cefalonia) – Book Now
IGOUMENITSA– (Corfù – Igoumenitsa) – Book Now

L’isola ospita 2 porti: il primo nella città diviso in due zone: Porto Nuovo (Neo Limani) e Porto Vecchio (Paleo Limani) e il secondo a Lefkimmi. Dal porto partono i traghetti per Igoumenitsa, le Isole Ionie e l’Italia. Il porto di Lefkimmi si collega principalmente con rotte interne.

Il porto si trova nel lato orientale dell’isola ed è raggiungibile in taxi, auto, e autobus dal centro della città (capolinea City Bus – Piazza San Rocco). Nei pressi del porto sono presenti aree di parcheggio custodite a pagamento e aree libere.

TERMINAL TRAGHETTI  PORTO DI CORFÙ
Terminal traghetti – In porto
Corfu Port Authority Company  – Eth. Antistaseos 24, Kerkira 491 00, Grecia 

Corfù è una delle sette isole greche che formano l’arcipelago delle Isole Ionie, nel Mar Ionio, posta di fronte alle coste dell’Epiro, al confine tra Grecia e Albania. E’ infatti tradizionalmente denominato con il termine di “Eptaneso”, cioè “Le Sette Isole”, anche se in realtà ne  comprende numerose altre.
L’isola è stata governata in passato dagli Angioini e dal Principato di Taranto, oltrechè da Venezia, importante repubblica marinara Italiana.
L’isola è separata dalla terraferma da uno stretto di larghezza variabile dai 3 ai 25 km. È collegata coi principali porti italiani dell’Adriatico e della Grecia continentale.
Culturalmente significativo è il  centro storico di “Kerkyra”, patrimonio Unesco che conserva tracce storiche architettoniche veneziane e inglesi. Sono presenti anche chiese e monasteri, da vedere, in particolare: la chiesa di San Spiridione, nel centro storico e il Monastero di Vlakérna.

DA VISITARE:  il Museo Archeologico, Kerkyra (centro storico) patrimonio Unesco, il Castello di Angelokastro e, tra le bellezze naturali, la Cascata di Nymfes.

Condividi:

Corfù collegata con Bari - Cefalonia - Igoumenitsa